Il diritto "conquistato": Cassa Integrazione erogata per i nostri Lavoratori della Discoteca

I tempi della burocrazia sono sempre lunghi ma finalmente oggi arriviamo al concretizzarsi di quanto avevamo comunicato due mesi fa: la cassa integrazione (FIS nel nostro caso) è stata erogata oggi sui conti del personale in forza di SC Management.

 

Un diritto che, per consuetudine, non era affatto scontato.

Infatti, come lamentava Maurizio Pasca, Presidente del SILB (Sindacato Italiano Locali da Ballo) al Resto del Carlino poco tempo fa, la maggior parte dei Lavoratori del comparto non ha potuto godere degli ammortizzatori sociali. Qui il link dell’intervista: https://www.ilrestodelcarlino.it/cronaca/fase-2-discoteche-1.5153851

 

Un diritto che la nostra Società ha voluto riconoscere ai propri Collaboratori a tutti i costi e del quale è felice di apprenderne la concretizzazione.

 

Negli anni, la nostra categoria e i nostri lavoratori si sono convinti di essere “di Serie B”, nonostante la forte specializzazione e i tanti sacrifici che la natura stessa dei nostri mestieri comporta.

 

Non hanno mai potuto accedere ai più comuni ammortizzatori sociali ed ai diritti di cui la maggioranza dei lavoratori poteva godere, soprattutto in emergenze come questa.

 

E’ doverso dire anche che stiamo lavorando alacremente per consentire anche ai collaboratori assunti "a chiamata" di poter accedere a questo ammortizzatore, cosa che per il momento non ci è concessa.

 

A livello nazionale, per il settore “Nightlife”, questa operazione DOVEROSA e RESPONSABILE comporta un ulteriore segno di distinzione e di orgoglio della nostra struttura, oltre che un elemento di rassicurazione e di scelta consapevole dei Clienti che ci hanno scelto per i servizi delle loro Attività.

 

Un abbraccio a tutti voi, presto torneremo in pista!