“Spiagge chiuse, il popolo del mare sogna la fase 3”

Questo è il titolo di un interessantissimo articolo di ansa.it (vi metteremo il link intero infondo al post, così che possiate visionarlo)

 

Tutti stiamo aspettando l’estate, è un desiderio comune quello di poter andare in spiaggia, no? 

 

Fantastico, in attesa di nuove disposizioni da parte del governo vi elenchiamo qui sotto alcune informazioni interessanti (estratte dall’articolo sopracitato) suddivise per regione:

 

VENETO

Redistribuzione degli spazi (con distanziamento degli ombrelloni, percorsi dedicati di accesso e attenzione a non creare promiscuità e assembramenti), sanificazione (non solo di bagni, docce e ambienti comuni ma anche di ombrelloni, sdraio e lettini), divieto di stazionamento e prenotazione e vendita da remoto di ingressi e servizi.

 

EMILIA ROMAGNA

Ombrelloni distanziati molto più di oggi, uno steward in ogni stabilimento per far mantenere le distanze e infine ristorazione direttamente sotto l'ombrellone e negli alberghi, in ogni camera o terrazza dove si può mangiare.

 

LIGURIA

In Liguria pensare a un'estate senza mare è un film dell'orrore e già da metà aprile la Regione ha autorizzato i balneari a tornare ad allestire gli stabilimenti.

 

CAMPANIA

Rilevazione della temperatura e varchi nel Cilento ma anche numero chiuso e vigili tra i bagnanti in costiera amalfitana. A Maiori assicurano che "non ci saranno tratti di arenili incustoditi"

 

LAZIO

Un'app che consente di scegliere uno stabilimento o spiaggia pubblica, attrezzature o anche solo una piazzola e scegliere il turno preferito e un braccialetto elettronico di gomma provvisto di sensori sonori che si attivano quando intercetta un altro braccialetto a una distanza predefinita.

 

PUGLIA

Aprono quattro bellissime spiagge alle persone affette da disturbo dello spettro autistico, da disturbi dell'attenzione e da disabilità intellettiva grave.

 

FRIULI VENEZIA GIULIA

Anche il Friuli Venezia Giulia prepara la fase 3 ipotizzando la riduzione della densità degli ombrelloni, accesso ai servizi tramite braccialetto fornito all'ingresso, aree perimetrate, prenotazione online e servizi sotto l'ombrellone.

 

SARDEGNA

Bollano come speculazione "idiota" i box di plexiglass ("dovrebbero provarli con il nostro maestrale a 40 nodi) e spiegano: "Bisogna sentire i virologi, che già hanno detto che aria aperta, acqua salata, sole e caldo dovrebbero fare la loro parte contro la proliferazione del Covid-19, e gli imprenditori, che già si trovano alle prese con una crisi senza precedenti, e non i filosofi”.

 

Qui l’articolo completo:

 

https://bit.ly/articolo-ansa-spiagge2020